Il Progetto GenerAlife

Il progetto GenerAlife prevede la realizzazione ed esercizio di un impianto di compostaggio integrato con digestione anaerobica da circa 75.000 tonnellate/anno.
L’impianto è caratterizzato da due linee di trattamento parallelo:

  • la prima da circa 43.000 ton/anno per la Digestione Anaerobica e Compostaggio;
  • la seconda da circa 32.000 ton/anno per la linea dedicata al solo Compostaggio.

Il processo di compostaggio, è un meccanismo naturale, da sempre impiegato in agricoltura per la fertilizzazione dei terreni. Oggi tale prassi grazie al progresso tecnologico, è stata ottimizzata al punto di renderla adottabile come pratica industriale ad elevata compatibilità ambientale.

La digestione anaerobica è un processo in cui i microrganismi, in grado di vivere in  assenza di ossigeno, degradano la materia organica producendo biogas.

L’impianto sorge nell’Area di Sviluppo Industriale “Matese” del comune di Alife.

L’utilizzo dell’area industriale consente di salvaguardare le aree agricole, così come previsto dal Piano Regionale e Provinciale di Gestione dei Rifiuti, e dalla normativa vigente in tema di Autorizzazione Integrata Ambientale e di Valutazione di Impatto Ambientale.

General Construction, in linea con la propria etica ambientale ha deciso di sottoporre il progetto GenerAlife alla severa procedura di V.I.A. e  di A.I.A, al fine di garantire la migliore compatibilità con il contesto territoriale ospitante.